6. dic, 2017

Testo

La stampa italiana ha annunziato qualche giorno fa la partenza del primo treno di trasporto merci dal nord del nostro Paese fino a Chengdu, nella parte centrale della Cina. Tale treno sostanzialmente dimezzerà i tempi di percorrenza e migliorerà i nostri commerci.

Non vi ho ancora scritto niente in proposito perchè ancora la stama e l'agenzia ufficiale cinese non ne hanno parlato. Mi riservo quindi di leggere anche ciò che si dirà lì.

Come sapete dalle mie precedenti note, c'è poco da esultare infatti siamo praticamente gli ultimi in questa nuova iniziativa che fa paarte della strategia di "BRI, Belt and Road Initiative" di cui vi ho parlato in dettaglio molte volte e che vi invito a leggere. Linee regolari esistono infatti da tempo con la Spagna (vi ho anche fatto vedere un filmato), la Francia, la Germania, la Polonia etc.